"Scrivere poesie non è difficile.Difficile è viverle.." Charles Bukowsky

lunedì 30 giugno 2014

Amanti notturni




Domina il lungo respiro
posto nell’epicentro
dei colori albastri dell’anima
mentre la fioritura di un ciliegio
s’ammanta della sua ombra
nel dolce meriggio di Giugno.

Cristallina è la voce del vento
- quintessenza di un dolce sorriso-
perso nel candore di una solitudine
che lentamente lacera
l’umile tela della nostra poverta’.

Domani riprendero’ con la vita
l’ennesimo dialogo interrotto nel tempo
una stanca e breve narrazione del cuore
che si fonde nell’abbraccio infinito
di due amanti nascosti nella notte.

4 commenti:

  1. Emozioni forti! Buona vita Emilio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie simona del tuo intervento....è tanto che manco...per motivi personali e famigliari...conto di essere presente sia nel tuo cohe nel mio blog un abbraccio forte EMILIO

      Elimina
  2. L animo elabora l' immagine onirica di un volto lontano velato di malinconia che il flebile suono del vento mitiga nel pacato volgersi del meriggio estivo... ma rapida incalza la notte, inglobando nelle proprie ombre gli insaziabili fermenti dei nostri sogni...
    Un abbraccio, Enrichetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Enrichetta,...è sempre cosa gradita leggere i tuoi commenti alle mie poesie...anch'io rileggo con interesse le tue dell'antico borgo di Cortona...i tuoi commenti denotano una radicata sensibilità culturale ed umana...un forte abbraccio EMILIO

      Elimina