"Scrivere poesie non è difficile.Difficile è viverle.." Charles Bukowsky

mercoledì 10 luglio 2013

Cavalli d'amore

Amami nel fecondo
sguardo della natura,
perso tra profumi
di cardo e mirto...
Respira lo splendore
che pulsa all'infinito
nell'armonia del sangue,
e come acque lustrali
percorri le segrete emozioni
di questo fiume, laddove
cavalli d'amore si dissetano
nell'arsura del mio cuore....

6 commenti:

  1. Persa tra i profumi....
    nel tuo spazio si respira aria magica e la mente vola...............buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE SIMO...felice che ti sia piaciuta, mi avevi chiesto sui cavalli.....eccoti accontentata. Un abbraccio

      Elimina
  2. solo una cosa emilio ti chiedo...perchè scrivi arsura del tuo cuore?...un cuore che batte è caldo o bollente ....ma usando la parola arsura sembra che stia diventando senza vita ...perchè portato dal troppo caldo ad essere vicino all'arido all'asciutto .....

    buona giornata emilio......è come al solito comunque meravigliosa....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara, la metafora dell'arsura sta' ad indicare voglia di bere o di dissetarsi .....anche se il cuore apparentemente una fonte disseccata....ma cme dici tu basta sciogliere l'amore e o steso ritorna ad essere fontana che zampilla.....sembra un ossimoro in un certo qual senso. Questa poesia l'ho scritta in treno nell'arco di due -tre minuti,...osservavo dal treno dei cavalli che correvano sulla spiaggia....

      Elimina
  3. Bellissssssssssimissssssima!!!!!!!
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo scoiattolo si e' meritato 1 kg di ghiande!

      Elimina